Ed Sheeran ha scelto di utilizzare l’arma dell’indifferenza contro chi lo accusa di non essere 'musicalmente credibile'.

Il cantante, del resto, ha dalla sua i numeri: nella sua breve storia nell’industria pop/rock, l’artista britannico ha infranto record di vendite, soprattutto grazie all’album 'X', uscito nel 2014 e rimasto a lungo in vetta a molte classifiche internazionali.

Nei giorni scorsi, Ed ha pubblicato due nuovi singoli, estratti dal suo nuovo disco '÷', accolti tiepidamente dalla critica, ma che hanno invece riscontrato il parere positivo di due grandi interpreti della musica, come Van Morrison ed Eric Clapton.

'Non mi importa - ha dichiarato a Radio X -. Sono stato portato fuori a colazione da Van Morrison, a lui piaccio. E poi ho avuto Eric Clapton come ospite a cena a casa mia. Poi sono andato da lui e mi ha detto di apprezzare la mia musica'.

'Sono due artisti a cui mi sono sempre ispirato e grazie ai quali ho cominciato a fare musica. A loro piaccio e questo è sufficiente. Perché dovrei preoccuparmi del parere di gente che non conosco nemmeno? Io so per certo di piacere ai miei eroi, quindi non m’interessa se sono credibile o meno, perché nel loro mondo lo sono e questo rende credibile anche il mio di mondo'.

Critiche a parte, i due nuovi singoli di Ed, 'Shape Of You' e 'Castle On the Hill', sono già stati scaricati da migliaia di fan su Spotify.

'Vedo che c’è gente che continua a prendermi in giro. Dicono delle cattiverie, nella convinzione che possa fregarmene qualcosa. Bene, che dicano ciò che vogliono. A me non importa'.

LATEST NEWS