Pare che il disturbo bipolare di Sinead O’Connor, diagnosticato nell’ospedale di Hackernsack, nel New Jersey, non sia il vero problema. Ora che ha cambiato ospedale ed è seguita da un nuovo team di medici, alla star di 'Nothing Compares 2 U' è tornato il sorriso.

'Ho ripreso a prendere i miei farmaci contro la depressione e anche quelli per il DPTS (disturbo post-traumatico da stress, ndr)', scrive su Facebook. 'Ho il dottore migliore del mondo e il miglior team che abbia mai avuto. Oggi mi sono svegliata con un gran sorriso, senza nessun motivo in particolare. Ogni giorno mi sento più me stessa, più viva, come se il sole splendesse su di me ogni giorno di più'.

Solo una settimana fa la 50enne dai capelli rasati aveva allarmato il mondo dei media con un clip di 13 minuti, dove condivideva alcuni pensieri suicidi e definiva il suo psichiatra come l’unica persona presente nella sua vita.

'Bella gente di Facebook, grazie per il vostro amore, sto bene', ha poi scritto per tranquillizzare i fan. 'Sono in un ospedale meraviglioso… Ho avuto i calcoli. La pietra è stata rimossa e l’ho tenuta in mano. I dottori mi hanno tenuto perché non volevano che restassi sola'.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS