Kelly Clarkson è stata 'snobbata' da Pink, Lady Gaga e Jessie J.

Le tre star hanno di fatto ignorato le richieste della cantante americana, che pare avesse preparato un brano per un’esplosiva collaborazione tutta al femminile.

La Clarkson ha paragonato il sound del pezzo a una via di mezzo tra la musica di David Bowie e degli U2.

Kelly aveva persino invitato le tre star inviando loro dei tweet nel 2012, senza mai ricevere una risposta.

Interpellata sull’argomento da BuzzFeed, l’artista ha così risposto: 'Nessuno mi ha risposto… nessuno ha risposto al mio appello! Avevo mandato un tweet a tutte loro, non le ho chiamate perché non volevo creare una situazione imbarazzante, qualora mi avessero risposto di no. Era una canzone che poi è finita nel mio album Piece by Piece, intitolata Dance With Me. C’era un po’ di David Bowie, un pò d’ABBA. Io l’adoro'.

Dopo Piece by Piece, Kelly ha pubblicato a ottobre un nuovo album intitolato Meaning of Life, contenente il brano Go High, ispirato alla frase pronunciata da Michelle Obama durante un intervento alla Convention dei Democratici nel 2016, quando era ancora First Lady: 'Quando loro vanno in basso, noi andiamo in alto'.

'Fa strano dirlo, ma io ho ricevuto una lettera scritta a mano da Michelle Obama su Go High! E ovviamente scrivendo mi sono ispirata al messaggio che lei ha lanciato durante la Convention dei Democratici!'.

LATEST NEWS