Bono ringrazia gli U2 per avergli 'salvato la vita'.

Il rocker è convinto che sarebbe morto senza il sostegno morale e artistico di The Edge, Larry Mullens e Adam Clayton, i compagni di band conosciuti ai tempi delle superiori.

'Non scherzo quando dico che non c’è nulla di loro che mi faccia arrabbiare, perché in fin dei conti, io so che loro mi hanno salvato la vita', ha dichiarato il cantante irlandese nel salotto di Ellen DeGeneres.

'Quando ero adolescente, pensavo di non avere alcuna ragione di esistere. Poi ho incontrato loro', ha aggiunto.

La stessa settimana in cui ha fondato gli U2 con compagni di band, Bono ha conosciuto la donna della sua vita, la moglie Ali Hewson.

'È stata una settimana da incorniciare! - ha scherzato il rocker -. Ho preso due buone decisioni!'.

Al momento Bono e gli U2 sono in Nordamerica per il loro Experience + Innocence Tour, che arriverà in Europa al termine dell’estate.

La rockband è attesa in Italia da quattro date al Mediolanum Forum (Milano) l’11, il 12, il 15 e il 16 ottobre.

ON TOUR - BUY TICKETS NOW!

,

LATEST NEWS