Mariah Carey ha scelto di concedersi una pausa a tempo indeterminato dai social network, dopo la disastrosa esibizione di Capodanno.

La cantante americana è stata presa di mira per aver 'steccato' durante la performance messa in scena a Times Square, in occasione del tradizionale concerto di fine anno.

Nella circostanza, era stato un problema audio ad aver mandato su tutte le furie la Carey, che ha ben pensato di sfilarsi il microfono e abbandonare il palco senza fornire troppe spiegazioni.

Sbollita la rabbia, Mariah ha dato la sua versione dei fatti su Twitter: 'Non ho accusato nessuno per quello che è successo a Capodanno, lo farò più avanti. Per adesso voglio che sappiate che ero venuta con grande spirito alla festa di New York e non vedevo l’ora di celebrare quel momento con i miei fan'.

'È un peccato che tutto sia stato rovinato da alcuni tecnici, con evidenti difficoltà nel mettere in pratica il loro lavoro, e che hanno preferito trarre profitto da circostanze al di fuori del nostro controllo'.

Mariah ha poi motivato così la scelta di cantare in playback durante lo show: 'Non è pratico per un interprete cantare dal vivo e contemporaneamente sentire la propria voce nel bel mezzo di Times Square, con tutto quel rumore, il freddo gelido, il fumo e le migliaia di persone. Poi figuriamoci in una situazione in cui gli ear-monitor non funzionavano adeguatamente. I produttori mi hanno fregata, hanno colto l’occasione per umiliare me e tutte le persone che erano venute a festeggiare il nuovo anno. Più avanti, fornirò più dettagli su questa vicenda'.

'Continuerò a portare avanti i miei doveri professionali, ma credo che sia importante per me cogliere l’occasione per prendermi una pausa, dedicarmi a me stessa, stare con le persone che amo e prepararmi per il tour di marzo'.

Ryan Seacrest, conduttore del Dick Clark’s New Year’s Eve, si è detto dispiaciuto per quanto capitato a Mariah sul palco, ma ha difeso il suo staff dalle accuse.

La manager della cantante, Stella Bulochnikov, se l’è invece presa con i produttori dello show, che, a suo modo di vedere, avrebbero dovuto mandare la pubblicità, dopo essersi resi conto dei problemi tecnici che hanno esposto la star 46enne ad una figuraccia.

LATEST NEWS