Janet Jackson si è emozionata durante l’interpretazione di 'What About', singolo estratto dall’album del 1997 The Velvet Rope, incentrato sulle violenze domestiche.

Al Toyota Center di Houston, tappa del suo State of World Tour, la cantante 51enne si è coperta il viso per nascondere le lacrime e ha chiesto al pubblico di concederle un attimo per ricomporsi.

'Questa sono io', ha detto alla folla la star, notoriamente molto riservata.

L’apice dell’emozione è stato raggiunto quando Janet ha intonato i versi: 'Che cos’era tutto il male che mi ha fatto? Ti ricordi quando mi hai colpito in faccia? E di quando continuavi a picchiarmi mentre ti supplicavo di smetterla?'.

Dopo il concerto, la Jackson è stata inondata di messaggi di supporto e vicinanza da parte dei fan.

'@JaneJackson, avrei voluto stringerti a me mentre piangevi ieri sera durante What About', ha scritto su Twitter un follower. 'Vederti piangere mi ha spezzato il cuore. Una performance potentissima'.

Un altro utente del social ha aggiunto: 'Ti avrei dato un grosso abbraccio @JanetJackson. Ti voglio bene. Continua così'.

Il tour è partito giovedì scorso (7 settembre) da Lafayette, Louisiana.

Nell’aprile 2016 Janet aveva sospeso le restanti date dell’allora Unbreakable World Tour, dopo esser rimasta incinta del suo primogenito Eissa con l’ex marito Wissam Al Mana.

LATEST NEWS